VERONA – INCENTIVI ALL’INNOVAZIONE TECNOLOGICA

VERONA – INCENTIVI ALL’INNOVAZIONE TECNOLOGICA

BENEFICIARI

Tipologia

Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI)

Ubicazione geografica

Provincia di Verona

Le MPMI devono avere sede legale o unita produttive in provincia di Verona

PROGETTI AMMISSIBILI

Spese ammissibili

inserimento di metodologie di progettazione automatica collegata col processo produttivo (CAD);

inserimento di tecniche di automazione di fabbrica supportate da elaboratore (CAM);

inserimento di metodologie di controllo globale della qualità del prodotto;

inserimento di nuove tecnologie all’interno di processi o prodotti tradizionali tecnologicamente maturi;

rinnovo per l’ammodernamento di macchinari ed impianti tecnologici con esclusione degli impianti previsti dall’articolo 1 del D.M. 37/08;

inserimento di sistemi informatici e di telecomunicazione innovativi, esclusa la creazione di siti Internet e l’applicazione della normativa sulla privacy;

installazione di sistemi antifurto, antirapina (compresi centraline, sensori volumetrici, dispositivi di protezione perimetrale e telecamere di videosorveglianza) – tali investimenti non sono soggetti all’esclusione di cui all’articolo 1 del citato D.M. 37/08.

inserimento di soluzioni per la mobilità sostenibile, ivi compresi i punti di ricarica auto o bici elettriche.

AGEVOLAZIONE

Intensità

18% a Fondo Perduto per le Micro e piccole imprese

9% a Fondo Perduto per le Medie imprese

Contributo massimo  € 12.000,00 per impresa

Maggiorazione del massimale di 1500 € in caso di impresa femminile o giovanile o di impresa in possesso del “rating di legalità”.

Sono ammissibili progetti di importo non inferiore a € 5.000,00.

OPERATIVITÀ

Scadenza agevolazione

Le domande possono essere inviate esclusivamente in modalità telematica dalle ore 8:00 del 05 marzo 2018  alle ore 21:00 del 12 marzo 2018, per spese sostenute dal 13 marzo 2018 al 31 gennaio 2019.

Criteri selezione

L’ordine di precedenza nella graduatoria è determinato dall’ordine crescente dell’investimento ammesso a contribuzione. Ai sensi di quanto stabilito nell’art. 7 del Regolamento, nella predisposizione della graduatoria non si terrà conto dell’eventuale richiesta di contributo solo su una quota parte dell’investimento complessivo.

Se interessato a ricevere ulteriori informazioni, richiedile a segreteria@isinetconsulting.it o contattaci direttamente allo 049.2020182

Maggiori informazioni

 

Stampa