BANDO SMACT IRISS 2020

BANDO SMACT PER L’INNOVAZIONE – IRISS 2020

IT

BENEFICIARI

Tipologia

Aziende di qualsiasi tipologia e dimensioni che non siano tra le imprese beneficiarie del precedente bando SMACT di pari oggetto datato 30 settembre 2019.

Ubicazione geografica

Territorio Nazionale Italiano

PROGETTI AMMISSIBILI

Attività agevolabili

Progetti miranti all’ottimizzazione dei processi produttivi (maggiore qualità del prodotto finale e riduzione dei costi di esercizio degli impianti di produzione), al miglioramento e innovazione di prodotto, con maggior velocità dal prototipo alla produzione e al mercato, all’innovazione dei modelli di business e organizzativi a favore della competitività aziendale a livello globale, facendo leva sulle seguenti tecnologie: Social networks, Mobile platforms & apps, advanced Analytics and big data, Cloud computing, internet of Things.

I progetti devono prevedere:

  1. un piano di intervento concreto, dettagliato in investimenti, costi, tempi;
  2. la stima dei benefici economici per l’impresa in termini di riduzione di inefficienze, sprechi e costi, anche in termini di miglioramento della qualità dei processi e dei prodotti;
  3. la redazione di un piano finanziario a copertura dei costi del progetto;
  4. un livello di maturità tecnologica (Technology Readiness Level, TRL), in un intervallo tra TRL 5 e 8 e che comunque raggiunga, al termine delle attività, un livello almeno pari a TRL 7.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le seguenti spese:

  1. costi di personale: costi di ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati nel progetto, rendicontati al costo effettivo o per costi standard, prendendo come base per il costo orario quello riportato nella corrispondente categoria di cui all’Allegato 2 del Decreto Direttoriale MIUR/MISE n.116 del 24 gennaio 2018;
  2. costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. Se gli strumenti e le attrezzature non sono utilizzati per tutto il loro ciclo di vita per il progetto, sono considerati ammissibili unicamente i costi di ammortamento corrispondenti alla durata del progetto, calcolati secondo principi contabili generalmente accettati;
  3.  costi per la ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto;
  4. spese generali supplementari e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto, fino al limite del 15% delle spese di cui al punto a), che dovranno essere rendicontate analiticamente o imputate con calcolo pro-rata secondo un metodo equo e corretto debitamente giustificato.

AGEVOLAZIONE

Forma tecnica e Intensità

Contributo economico fino ad un valore pari al 50% dell’importo del progetto con un tetto massimo di € 100.000.

Durata

La durata del progetto potrà essere prevista tra un minimo di 12 mesi ed un massimo di 18 mesi.

OPERATIVITÀ

Scadenze

I progetti devono essere presentati entro le 14 del 30 novembre 2020.

Durata stimata dell’istruttoria

I proponenti potranno richiedere l’erogazione del contributo economico in una unica soluzione al termine del progetto, oppure su un unico Stato Avanzamento Lavori (SAL) intermedio non inferiore al 50% del totale costi previsti e la restante parte a fine progetto. Non è prevista una tempistica per l’approvazione dei progetti.

Criteri di selezione / elementi premianti

Ogni impresa può proporre massimo due progetti, in forma singola, come capofila o partner in caso di progetti aggregati. Nel caso un’impresa sia partner di più progetti approvati, il contributo massimo previsto per impresa è comunque pari ad € 100.000.

Sarà assegnato un punteggio maggiore:

  • alle proposte che presenteranno una maggiore percentuale di cofinanziamento da parte delle imprese proponenti;
  • ai progetti che destinino dal 50% al 100% del valore del contributo richiesto in servizi erogati da SMACT scpa;
  • ai progetti che prevedano l’utilizzo di una delle Live Demo SMACT;
  • alle aggregazioni di imprese, in particolare le proposte che vedano la collaborazione tra grandi imprese ed una o più PMI, o la collaborazione tra diverse PMI;
  • alle imprese richiedenti con qualifica di PMI;
  • a parità di punteggio, alle imprese richiedenti in possesso del rating di legalità viene attribuita una precedenza in graduatoria, attribuita al momento dell’approvazione della graduatoria.

COSA FACCIAMO PER IL CLIENTE

  • Predisposizione della domanda
  • Eventuale attivazione di collaborazioni con consulenti, ricercatori e centri di ricerca
  • Rendicontazione delle attività effettivamente svolte

PER MAGGIORI INFORMAZIONI





Ho letto ed accetto la privacy

Maggiori informazioni

Stampa