Contributo a fondo perduto per l’adeguamento delle strutture ricettive alle prescrizioni anti Covid 19

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER L’ADEGUAMENTO DELLE STRUTTURE TURISTICHE ALLE PRESCRIZIONI ANTI COVID 19

BENEFICIARI

Tipologia

PMI che gestiscono strutture ricettive.

Ubicazione geografica

Le aziende devono essere ubicate nei Comuni del Veneto aderenti a una Organizzazione di gestione della destinazione (vedi elenco).

PROGETTI AMMISSIBILI

Attività agevolabili

Interventi finalizzati ad adeguare le strutture turistico-ricettive al rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie previste dalle normative nazionali e dalle linee guida per la riapertura e l’ordinario svolgimento delle attività turistiche, recepite con Ordinanza del Presidente della Giunta regionale del Veneto, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Gli interventi devono essere descritti in una relazione tecnico-illustrativa che li inquadri e distingua fra interventi già realizzati alla data di presentazione della domanda e interventi eventualmente ancora da realizzare.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese sostenute a partire dal 1° marzo 2020 per l’acquisto e l’installazione di macchinari e dotazioni, nonché per la fornitura di servizi relativamente a:

  1. Macchinari e dotazioni per sanificazione e igienizzazione (es. lampade UV, macchine ad ozono, termorilevatori, ecc.);
  2. Interventi da parte di ditte specializzate per attività di pulizia e sanificazione della struttura e attività di sanificazione degli impianti ad aria condizionata;
  3. Bagni chimici separati;
  4. Distanziatori e strumenti di protezione per offerta ristorativa;
  5. Dotazioni e presidi medico-sanitari e di primo soccorso;
  6. Materiali di igienizzazione e dispositivi di protezione individuali per personale e clienti (nei limiti del 20% del contributo richiesto).

AGEVOLAZIONE

Forma tecnica e Intensità

Contributo a fondo perduto pari al 70% della spesa ammissibile, che deve essere non inferiore a € 5.000,00 e fino ad un massimo di € 20.000,00.

OPERATIVITÀ

Scadenze

La manifestazione di interesse deve essere presentata dal 13 al 27 ottobre 2020. A seguito di comunicazione di ammissibilità è possibile presentare la domanda dal 18 novembre al 16 dicembre 2020.

Durata stimata dell’istruttoria

Graduatoria entro 120 giorni dal termine per la presentazione delle domande.

Criteri di selezione / elementi premianti

Sono preferite le imprese che hanno il più alto rapporto tra addetti e numero di posti letto a disposizione

PER MAGGIORI INFORMAZIONI





Ho letto ed accetto la privacy

 

Maggiori informazioni

Stampa