Contributo a fondo perduto per riduzione di fatturato

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER RIDUZIONE DI FATTURATO

contributo a fondo perduto

BENEFICIARI

Tipologia
  • Soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo e di reddito agrario, titolari di partita IVA (art. 32 Tuir).Requisiti:
    • titolari di reddito agrario di cui all’art. 32 Tuir;
    • imprese con ricavi non superiori a 5 milioni di euro al 31/12/2019;
    • professionisti con compensi non superiori a 5 milioni al 31/12/2019:
    • l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai DUE TERZI dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019.

     

    Il requisito del calo di fatturato non deve essere necessariamente rispettato dai:

    • soggetti che hanno INIZIATO l’attività a partire dal 1° gennaio 2019;
    • soggetti che, a far data dall’insorgenza dell’evento calamitoso, hanno il domicilio fiscale o la sede operativa nel territorio di comuni colpiti dai predetti eventi i cui stati di emergenza erano ancora in atto alla data di dichiarazione dello stato di emergenza Covid-19.

     

    Soggetti NON ammessi:

    • soggetti la cui attività risulti cessata alla data di presentazione dell’istanza;
    • enti pubblici;
    • intermediari finanziari e società di partecipazione finanziaria e non finanziaria (all’art. 162-bis Tuir);
    • soggetti che hanno DIRITTO alla percezione delle indennità (600 euro) i liberi professionisti priva di cassa iscritti alla gestione separata INPS e lavoratori dello spettacolo co.co.co.
    • lavoratori dipendenti;
    • professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria.

AGEVOLAZIONE

  • Ricavi o compensi 2019 fino a 400.000 euro: 20% di (ricavi aprile 2019 – ricavi aprile 2020);
  • Ricavi o compensi 2019 sup. a 400.000 euro e fino a 1 Mln di euro: 15% di (ricavi aprile 2019 – ricavi aprile 2020);
  • Ricavi o compensi 2019 sup. a 1 Mlm di euro e fino a 5 Mln di euro: 10% di (ricavi aprile 2019 – ricavi aprile 2020).

Per i soggetti che hanno iniziato l’attività a partire dal 1 gennaio 2020 viene comunque riconosciuto nella misura FISSA di:

  • 1.000 Euro a favore delle ditte individuali
  • 2.000 Euro a favore delle società.

SCADENZE

Istanza da presentare all’Agenzia delle Entrate fra il 15 giugno e il 24 agosto, se eredi dal 25 giugno al 24 agosto esclusivamente in modalità telematica direttamente dal soggetto interessato oppure tramite un intermediario delegato al servizio del cassetto fiscale dell’Agenzia delle Entrate.

Maggiori informazioni

 

Stampa