Bonus Pubblicità

BONUS PUBBLICITA’
bonus pubblicita

BENEFICIARI

Tipologia

Soggetti titolari di reddito d’impresa o di lavoro autonomo di qualsiasi dimensione (indipendentemente da natura giuridica, dimensioni aziendali, regime contabile), e dagli enti non commerciali.

SPESE AGEVOLABILI

Spese agevolabili

Sono ammissibili al credito d’imposta gli investimenti riferiti all’acquisto di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali su

  • giornali quotidiani e periodici, nazionali e locali
  • programmazione di emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.

AGEVOLAZIONE

Forma tecnica

Il credito d’imposta spetta, per gli anni dal 2019 in poi, in misura pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, 90 % nel caso di microimprese, piccole e medie imprese, e nel caso di start-up InnovativeIl valore degli investimenti effettuati deve superare di almeno l’1 per cento gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione nell’anno precedente, pertanto è necessario che nell’anno precedente a quello per cui si richiede l’agevolazione siano stati fatti investimenti in pubblicità (almeno 1 euro).

Per il 2020: il credito spetta in misura pari al 50% degli investimenti effettuati a prescindere dal valore incrementale.

Per il 2021 e 2022: il credito è pari al 50% degli investimenti effettuati a prescindere dal valore incrementale, ma soltanto per investimenti su giornali quotidiani e periodici, nazionali e locali, anche in formato digitale.

OPERATIVITÀ

Scadenza agevolazione

Dal 1 Marzo al 31 Marzo di ciascun anno occorre presentare richiesta per le spese che si sosterranno durante l’anno.
Limitatamente all’anno 2020 si possono presentare le istanze dal 01 al 30 settembre.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI





Ho letto ed accetto la privacy

 

Stampa